E’ uscito il nuovo disco dei Motherflower intitolato Ouroboros.

Seguono i link per farlo vostro! Ai concerti della band anche la copia fisica!

iTuneshttps://itunes.apple.com/it/album/ouroboros/id988591748

Spotifyhttp://open.spotify.com/album/4irjlpapUgqHDLDfT8INoL

Google https://play.google.com/store/music/album/Motherflower

Maggiori informazioni:

L’album, prodotto da Mike 3rd‬, registrato in analogico ai Prosdocimi Recording Studio e masterizzato a Los Angeles da Ronan Chris Murphy, ha segnato il ritorno in studio dei Motherflower 10 anni dopo il loro primo lavoro “4 Years on Rocking”, datato 2005.
La band, riunitasi nel 2013 a 5 anni dallo scioglimento, era da tempo al lavoro sui brani di OUROBOROS, alcuni peraltro in parte scritti prima della “lunga pausa”, come Passport, Smokers e Soulful Song. The Black Pen Revolution e Drill Down sono invece gli “ultimi arrivati”.

Grazie alla nuova e positiva collaborazione con il produttore artistico Mike 3rd, i Motherflower in OUROBOROS hanno dato libero sfogo alla sperimentazione, con un piglio decisamente rinnovato: la vena rock blues è sempre presente ma la voglia di dare colore e arricchire i pezzi costituisce la novità nel sound, che attinge a piene mani dall’ascolto di mostri sacri della psichedelia e dell’improvvisazione del rock inglese: gli ultimi Beatles (quelli di Abbey Road, Revolver e Sgt.Peppers), Pink Floyd, Genesis e King Crimson (per citarne solo alcuni) sono stati indubbiamente ottime fonti di ispirazione.
La band in OUROBOROS ha dunque dato libero sfogo alla propria creatività, inserendo distorsioni e delays, theremin, synths, improvvisazioni jazzate, chitarre acustiche, armoniche, percussioni e momenti introspettivi e delicati, come nella ballata Soulful Song.

Non sono mancati gli amici musicisti che hanno collaborato in OUROBOROS: i chitarristi Franco Borromello (Hot Leggings, Alex Sure) e Pablo Gastaldello (Infuso) hanno suonato rispettivamente in Passport e Drill Down. Inoltre le amiche nonchè cantanti Giulia, Laura, Simonetta e Vania (in rigoroso ordine alfabetico!) sono state le coriste in Smokers.
L’album è disponibile nei principali digital stores quali iTunes, Google Play, Shazam, Spotify. Per i collezionisti e gli amanti del cd fisico, Ouroboros è disponibile anche in un accattivante digipack con copertina disegnata dal Maestro Giancarlo Sartore e l’artwork firmato Andrew Pozzy.